martedì 18 luglio 2017

GELATO FIORDILATTE


Tutto è iniziato così. 
Io: Ma' ho una panna in scadenza, ora preparo un gelato.
(Mia madre dopo 10 minuti si alza dal divano e mi raggiunge in cucina).
Mamma: Ma il gelato dov'è?
Io: Ora è in frigo a raffreddare, poi devo metterlo nella gelatiera e dopo 30 minuti sarà pronto!
Mamma con aria delusa: E io che volevo ora un pò di gelato...
Io: Ma' ho detto vado a fare il gelato, ma mica con la bacchetta magica! 😂
E così dopo uno dei nostri soliti siparietti è nato questo squisito e cremoso Gelato Fiordilatte, senza uova e senza lattosio, quindi può essere consumato da tutti gli intolleranti al lattosio senza dover rinunciare al gusto dei prodotti freschi. È un gelato che può essere un'ottima base bianca per la realizzazione di altri gelati, son sicura che piacerà soprattutto ai bambini per il suo gusto delicato di latte e panna con quella piacevole nota di fondo dovuta alla vaniglia bourbon del Madagascar. A tal proposito, se vi interessa realizzare in casa il vero estratto di vaniglia, vi suggerisco di leggere questo mio vecchio post, son sicura che ne sarete entusiasti e non utilizzerete mai più la vanillina in commercio.

Ingredienti

250 ml di latte fresco
250 ml di panna fresca
100 gr di zucchero
1 cucchiaino di glucosio
2 gr di farina di semi di carrube
2 cucchiaini di estratto di vaniglia

Decorazione (facoltativa)

scaglie di cioccolato fondente
granella di pistacchi

Preparazione

Con gelatiera:
mescolate la farina di di semi di carrube con lo zucchero. Prendete un pentolino e sciogliete sul fuoco lo zucchero con il latte, la panna ed il glucosio. Spegnete appena inizia il bollore, unite l'estratto di vaniglia e mescolate. Per accorciare i tempi, fate raffreddare il pentolino in una ciotola con acqua fredda. Se necessario cambiatela più volte. Inserite il pentolino nel frigorifero per alcune ore. Versate il composto nel cestello della gelatiera e seguite le indicazioni della macchina (a me ci son voluti 30 minuti). Mettete il gelato pronto in una vaschetta per gelati dotata di coperchio e poi fatelo rassodare nel congelatore per alcune ore prima di servirlo.
Senza gelatiera:
seguite la ricetta precedente ed inserite il composto in una vaschetta di acciaio per gelati dotata di coperchio, fatta precedentemente raffreddare nel congelatore. Tirate fuori dal congelatore la vaschetta, versatevi la crema e rimettetela nel congelatore per circa 6 ore e, a intervalli regolari di 30 minuti, mescolate la crema affinché la superficie non cristallizzi. Questa operazione, ripetuta spesso, vi consente di ottenere un gelato cremoso. Potrebbero essere necessarie più ore, questo dipende molto dal congelatore che possedete, per cui continuate questa procedura fino a quando il gelato non risulterà cremoso.

Note:
Per gli intolleranti al lattosio suggerisco di usare latte fresco Zymil Senza Lattosio Parmalat e panna fresca Accadì Senza Lattosio Granarolo, entrambi testati da me con ottimi risultati.

42 commenti:

  1. Davvero squisito!!! Un caro abbraccio a te e alla tua mamma!!!

    RispondiElimina
  2. E' il gusto base che preferisco: in aggiunta si può mettere la qualunque ed è sempre un successo!

    RispondiElimina
  3. Un ottimo gelato ma io lo farei di più con la gelateria perchè non è male neanche senza ma più laborioso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si con la gelatiera è senz'altro più semplice, ma scrivo anche la versione senza gelatiera per coloro che non ce l'hanno! Buona serata

      Elimina
  4. Semplicemente delizioso .. però concordo con la mamma, non si dovrebbe mai pronuinciare la parola 'gelato' finché non è pronto :D :D
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahaha vero, la prossima volta sarò più attenta! ;-)

      Elimina
  5. Io ne prenderei due. Buonissimo cara buona serata :)

    RispondiElimina
  6. Wow,anche io concordo mi merito doppia dose.,felice serata

    RispondiElimina
  7. epperò ci credo che la mamma era impaziente di gustare questa delizia. lo sarei stata anch'io! un bacione, buona serata

    RispondiElimina
  8. Simpatica tua mamma. Ottimo questo gelato.
    Baci

    RispondiElimina
  9. Buonissimo il gelato!!!!!!!
    Un abbraccio e buona giornata!

    RispondiElimina
  10. Per un'amante del gelato questa con ricetta che proponi vado a nozze!!

    RispondiElimina
  11. Fortunata la mamma che ha te che glielo prepari il gelato ... Buono ma senza gelatiera troppo traffico direi. Prima o poi spero di trovare una gelatiera in occasione, sai quanti buoni gelati mi farei?! Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con la gelatiera fare il gelato è una passeggiata e in più hai la certezza di mangiare un vero gelato artigianale senza alcun preparato! Un bacione

      Elimina
  12. Mi ci vorrebbe ora un gelato come questo!! E poi il gelato casalingo è decisamente super buono!
    Un bacio

    RispondiElimina
  13. Che delizia....lo magerei ora...potresti portarmene una cofana??????baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora non sono l'unica golosona della truppa! La cosa mi consola! Un bacione :)

      Elimina
  14. mia madre adoro il gelato ma non lo può mangiare io sono a dieta, l'unico che può è Marco così almeno ne vedo qualcuno girare per casa e qualche volta ci affondo il cucchiaio

    RispondiElimina
  15. Buonissimo il tuo gelato fiordilatte , favolose le foto . Un abbraccio, Daniela.

    RispondiElimina
  16. Povera mamma comprendo la sua delusione :)
    Adoro il gelato e questa ricetta fa proprio al caso mio!!! Bravissima come sempre!!!
    Un abbraccio stretto buon pomeriggio!!!

    RispondiElimina
  17. Ottimo davvero, un gelato goloso, ottimo anche con della frutta fresca!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Hai ragione, il fiordilatte si sposa bene con molti ingredienti, tra cui la frutta fresca!

      Elimina
  18. Il fait très chaud et j'aurai mangé 2 boules de ta glace avec un énorme plaisir.
    Ciao

    RispondiElimina

Ti do il mio benvenuto con queste parole: ogni persona, piccola o grande, che passa nella nostra vita è unica. Lascia sempre un pò di sé e prende un pò di noi. Grazie per aver incrociato il mio cammino!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...