martedì 26 aprile 2016

SPAGHETTI AL SUGO DI SALSICCIA


Dalle mie parti la salsiccia casereccia è un prodotto tipico per cui è molto buona e viene consumata spesso, soprattutto durante la stagione invernale. Con il freddo di questi giorni cade proprio a fagiolo. Tra i vari modi di cucinarla a me piace soprattutto arrostita al barbecue oppure con gli Spaghetti al Sugo di Salsiccia (o al Ragù di Salsiccia), come da antica tradizione. 

Ingredienti:

200 gr di spaghetti
250 gr di salsiccia casereccia
1 cipolla piccola
prezzemolo
1 dl di vino rosso
400 gr di passata di pomodori
sale
3 cucchiai di olio extravergine
(parmigiano grattugiato a piacere)

Preparazione:

Tritate la cipolla e il prezzemolo e fateli rosolare con l'olio. Aggiungete la salsiccia tagliata a tocchetti e fatela rosolare per alcuni minuti. Sfumate la salsiccia con il vino e proseguite la cottura per alcuni minuti, aggiungete la passata di pomodori e lasciate cuocere per circa 30 minuti, unendo poca acqua se la preparazione asciugasse troppo. Prima di terminare la cottura assaggiate il sugo e se necessario aggiungete un pò di sale. Cuocete gli spaghetti al dente, scolateli e conditeli con il sugo di salsiccia, poi serviteli subito in tavola. Se lo preferite, potete servire il piatto con una spolverata di parmigiano grattugiato.
Variante:
Per una piccola variante del piatto, ossia per il Ragù di Salsiccia, suggerisco di eliminare il prezzemolo e di unire alla cipolla anche una carota e una costa di sedano tritati, poi aggiungete la salsiccia sbriciolata e continuate la cottura come sopra.

martedì 19 aprile 2016

PANINI MIGNON AL LATTE CON CREMA AL FORMAGGIO E SALMONE


I Panini Mignon al Latte con Crema al Formaggio e Salmone li ho realizzati per il buffet del mio compleanno e sono stati particolarmente apprezzati dai miei ospiti. Poiché mi erano avanzati alcuni panini vuoti che avevo surgelato, in questi giorni li ho scongelati e farciti, erano molto soffici e sembravano appena usciti dal forno! Per la preparazione dei panini ho utilizzato una ricetta del maestro Montersino, mentre per la farcia ho preso ispirazione da un vecchio libricino di ricette della Kraft.

Ingredienti

Panini al latte di Luca Montersino:

375 gr di farina 360W
188 gr di latte intero
50 gr di uova intere
100 gr di burro
30 gr di latte intero in polvere
15 gr di lievito di birra fresco
15 gr di zucchero
7 gr di sale
5 gr di malto d'orzo

Farcia:

3:1 Philadelphia e maionese*
un pizzico di sale e pepe
salmone affumicato a fette qb
rucola qb

*a 3 cucchiai di Philadelphia va aggiunto 1 cucchiaio di maionese

Preparazione 

Panini:
Impastate la farina con il latte, le uova, il latte in polvere, il lievito di birra, lo zucchero ed il malto. Appena gli ingredienti si saranno amalgamati, aggiungete il burro a pomata ed il sale. Coprite con la pellicola e lasciate riposare in frigo per 3 ore. Riprendete l’impasto e formate delle palline (io di 35 gr l'uno). Adagiate i panini in una teglia rivestita con carta da forno avendo cura di disporli ben distanziati l’uno dall’altro. Lasciate lievitare sino al raddoppio. Montersino consiglia di cuocere i panini in forno preriscaldato a 200°C per circa 15 minuti, io invece li ho infornati nel forno ventilato preriscaldato a 150°C e li ho fatti cuocere per circa 20 minuti. In tutti i casi vi consiglio di regolarvi sempre in base al vostro forno. Sfornateli e lasciateli raffreddare su di una gratella.
Farcia:
La proporzione di questo ripieno è 3:1, ossia a tre cucchiai di Philadelphia va aggiunto uno di maionese. Moltiplicate le dosi in base al numero di panini da farcire. In una terrina mescolate la Philadelphia con la maionese, insaporite con un pizzico di sale e pepe fino ad ottenere una crema liscia e senza grumi. Tagliate a metà ogni panino e spalmate l'interno delle due metà con la crema al formaggio. Sulla prima metà adagiate una fetta di salmone e qualche foglia di rucola, poi con la seconda metà ricoprite la farcia ricomponendo il panino. 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...