giovedì 23 aprile 2015

TORTA SALATA AI FUNGHI E FORMAGGI


La Torta Salata ai Funghi e Formaggi è un gustoso piatto svuotafrigo, realizzato con quello che avevo in casa al momento e devo dire che mi ha sorpreso piacevolmente. Ottimo come piatto unico, è il pasto ideale per una cena fredda con gli amici, può essere preparato in largo anticipo ed è facilmente trasportabile per essere gustato durante un picnic.

Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia fresca
250 gr di funghi champignon trifolati
150 gr di emmental
150 gr di fontina
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
3 uova
sale
pepe

Preparazione:

Disponete la pasta sfoglia in uno stampo con la sua carta forno. In una terrina sbattete le uova con il sale e il pepe. Aggiungete il parmigiano grattugiato, la fontina e l'emmental tagliati a dadini, infine i funghi e mescolate il tutto. Versate il composto sulla pasta sfoglia e livellatelo con il dorso di un cucchiaio. Preriscaldate il forno ventilato e cuocete la torta salata a 160°C per circa 50 minuti o fino a quando la torta non risulterà dorata in superficie. Chiaramente i dati del forno sono puramente indicativi, regolatevi sempre in base al forno che possedete in casa.

venerdì 17 aprile 2015

GELATO ALLA FRAGOLA


La primavera porta con sè un'esplosione di fiori, colori, profumi e nuovi frutti per deliziare il nostro palato, in primis le fragole, il frutto primaverile per eccellenza, che si prestano a molteplici preparazioni. Avendo a disposizione proprio un bel cestino di fragole, ho rimesso in funzione la gelatiera ed ho realizzato questo cremosissimo Gelato alla Fragola

Ingredienti:

250 gr di fragole mature*
250 ml di panna fresca
250 ml di latte fresco
175 gr di zucchero
1 uovo + 1 tuorlo
1 cucchiaino di glucosio
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

*al netto degli scarti

Preparazione

Con gelatiera: 
lavate rapidamente le fragole quindi mondatele dal picciolo e frullatele con 75 grammi di zucchero. Prendete un pentolino e riscaldate il latte con la panna e il glucosio. Con il mixer ad immersione, sbattete insieme i tuorli con i 100 grammi di zucchero rimasti, poi unite l'estratto di vaniglia. Aggiungete a filo la panna e il latte caldi. Date un'altra mescolata con il mixer e poi mettete il composto sul fuoco, a fiamma moderata, mescolando continuamente. Spegnete appena inizia il bollore. Lasciate raffreddare bene la crema inserendo il pentolino in acqua fredda, poi unite le fragole, mescolate con il mixer e mettetelo in frigo per qualche ora. Versate il composto nel cestello della gelatiera e seguite le indicazioni della macchina (a me ci son voluti 40 minuti). Mettete il gelato pronto in una vaschetta per gelati dotata di coperchio e poi fatelo rassodare nel congelatore per alcune ore prima di servirlo.
Senza gelatiera:
seguite la ricetta precedente ed inserite il composto in una vaschetta di acciaio per gelati dotata di coperchio, fatta precedentemente raffreddare nel congelatore. Tirate fuori dal congelatore la vaschetta, versatevi la crema e rimettetela nel congelatore per circa 6 ore e, a intervalli regolari di 30 minuti, mescolate la crema affinché la superficie non cristallizzi. Questa operazione, ripetuta spesso, vi consente di ottenere un gelato cremoso. Potrebbero essere necessarie più ore, questo dipende molto dal congelatore che possedete, per cui continuate questa procedura fino a quando il gelato non risulterà cremoso.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...