lunedì 6 gennaio 2014

RAINBOW CAKE (TORTA ARCOBALENO)


Un noto proverbio dice che "l'Epifania tutte le feste porta via" e quindi con quest'ultimo giorno di festa si conclude il lungo periodo delle festività natalizie. Per celebrare degnamente l'Epifania, ma ancora di più per iniziare al meglio questo nuovo anno, infatti questa è la mia prima ricetta del 2014, ho pensato di cimentarmi in una nuova sfida culinaria, di preparare qualcosa che non avevo mai fatto prima. Da tempo avevo adocchiato su internet una torta americana coloratissima, molto bella a vedersi, conosciuta come Rainbow Cake o Torta Arcobaleno. Una torta che racchiude tre mie prime volte: la mia prima Victoria Sponge Cake, la mia prima Rainbow Cake e la mia primissima torta in pasta di zucchero, che fino a due giorni fa non sapevo neanche come stenderla e che sapore avesse. Non è una torta perfetta, ma per essere la prima che realizzo posso ritenermi tutto sommato soddisfatta, e poi come si dice "ogni scarrafone è bello a mamma sua", ed io al mio piccolo rainbow-cake-scarrafone sono davvero affezionata. Mi son divertita molto nel realizzarla, a giocare con i colori e a provare le mie prime decorazioni in pasta di zucchero. Alcuni preparano una base diversa per questa torta, fatta di soli albumi, in maniera che i colori possano risaltare al meglio in un impasto più chiaro, però siccome avevo in mente di ricoprire la torta con la pasta di zucchero, la mia scelta è ricaduta sulla Victoria Sponge Cake, la base classica che gli inglesi usano per questo tipo di torte. Questa ricetta è adatta per la maggior parte delle torte decorate. La sua consistenza infatti è perfetta sia per torte semplicemente ricoperte che per torte tridimensionali. Può essere farcita con vari tipi di crema ed è perfetta se ricoperta con crema al burro. Questo dolce nasce in Inghilterra durante l'epoca Vittoriana; la regina Vittoria infatti adorava sorseggiare il tè con una fetta di questa torta farcita di crema al burro e marmellata e per questo motivo ha preso il suo nome ed è divenuta famosa come Victoria Sponge Cake o Torta Vittoriana, ma è conosciuta anche come Quattro Quarti, quest'ultimo nome è per via dei quattro ingredienti principali che devono avere tutti lo stesso peso.
Ingredienti
Per la Victoria Sponge Cake da suddividere in 6 stampi di 22 cm:
400 gr di farina autolievitante
400 gr di burro ammorbidito
400 gr di zucchero
400 gr di uova (8 uova)
2 cucchiaini di estratto di vaniglia
100 gr di latte*
coloranti alimentari in gel: viola, blu, verde, giallo, arancione, rosso
*il latte non è obbligatorio, io l'ho aggiunto per rendere più fluido l'impasto

Per la farcia e superficie:

500 gr di panna da montare
250 gr di mascarpone morbido
40 gr di zucchero a velo
2 cucchiai di liquore Strega

Per la bagna:

200 gr di acqua
20 gr di zucchero a velo
40 gr di liquore Strega

Per decorare:

1 kg di pasta di zucchero bianca
coloranti alimentari in gel rosso e verde

Preparazione

Per la Victoria Sponge Cake: 
Mettete lo zucchero e il burro in una planetaria e mescolateli fino a quando non si otterrà un composto spumoso ed omogeneo. Sempre mescolando, aggiungete un uovo alla volta, alternandolo con un cucchiaio di farina, fino a quando tutte le uova non saranno state aggiunte. Unite l'estratto di vaniglia e il latte solo se l'impasto risultasse un pò asciutto. Infine aggiungete la farina rimanente e mescolate manualmente dall'alto verso il basso. Dividete l'impasto in 6 parti uguali, ad ognuno aggiungete un colorante di quelli descritti precedentemente, mescolate bene e versate gli impasti colorati in 6 stampi di alluminio precedentemente ricoperti di burro e di carta forno sul fondo. In questo modo l'impasto non attaccherà e sarete facilitati nell'estrazione delle torte. Io ho inserito gli stampi, due per volta, nel forno ventilato preriscaldato a 160°C per 25 minuti, ma ricordate che sono dati puramente indicativi, regolatevi sempre in base al forno che possedete in casa. 
Per la farcia e superficie:
Montate la panna con lo zucchero a velo e il liquore, infine aggiungete manualmente il mascarpone morbido e mescolate il tutto. Conservate in frigo fino al momento dell'uso.
Per la bagna:
Versate l'acqua in un pentolino, aggiungete lo zucchero e portate ad ebollizione. Una volta raffreddata unite il liquore e mescolate.
Per decorare:
Il giorno prima di preparare la torta, con circa 200 gr. di pasta di zucchero (tolta dal totale) e i vari coloranti alimentari, realizzate a piacere le vostre decorazioni e lasciatele asciugare in un ambiente fresco.
Assemblaggio:
Prendete la base viola di Victoria Sponge Cake e adagiatela su un piatto per torte. Spennellatela con la bagna e ricopritela con un pò di crema. Poi sovrapponete la base blu, spennellatela e ricoprite con la farcia. Fate la stessa cosa fino al termine delle basi colorate, ricordatevi solo che dopo la base blu, dovrete usare quella verde, poi la gialla, l'arancione e per ultima la rossa. A questo punto ricoprite tutta la torta con la farcia rimanente e riponete la torta in frigo per alcune ore. Trascorse le ore, riprendete la torta e ricopritela con la pasta di zucchero bianca. La pasta di zucchero deve essere stesa nello spessore di pochi mm. con il matterello su un ripiano spolverato di zucchero a velo. Poi avvolgetela nel matterello e adagiatela delicatamente sulla torta. Nel farla aderire alla torta, cercate di evitare le pieghe e se avete lo smoother (la spatola per la pasta di zucchero) usatelo per lisciare la torta, io purtroppo non ce l'ho e l'ho fatto con le mani. Una volta terminata quest'operazione, potete attaccare le decorazioni fatte precedentemente. Non avendo la colla alimentare per pasta di zucchero, io ho usato qualche goccia di acqua per farle aderire alla torta.
 

32 commenti:

  1. Magnifico scarrafone veramente!!!
    Sei veramente bravissima, non so se avrò il coraggio di farla, ma nel caso verrò a disturbarti
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carla, son sicura che ci riuscirai e ti diverterai anche nel realizzarla! Un bacione a te

      Elimina
  2. è bellissima, ma è davvero inetressante che tu abbia usato la sponge cake, la proverò!

    RispondiElimina
  3. Se questo è uno scarrafone, voglio sfornare anch'io sempre scarrafoni :))
    E' stupenda, altrochè! Ed è così allegra che porta il sorriso. Un bacione e tantissimi auguri di buon anno

    RispondiElimina
  4. Non è perfetta!!! è bellissima giuro!!complimenti cara un bacione

    RispondiElimina
  5. Io non vedo nessun scarrafone! Io vedo una torta meravigliosamente perfetta!!!!!!!!!
    Complimenti!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  6. Altro che scarrafone... Complimenti.

    RispondiElimina
  7. una meraviglia,mi piace tantissimo...la voglio provare a fare...brava :)

    RispondiElimina
  8. mi sono innamorate di questa delizia, che colori stupendi!
    baci.

    RispondiElimina
  9. ma che meraviglia sei riuscita a creare, sei bravissima ma non è una novità! Ti abbraccio

    RispondiElimina
  10. meravigliosa dentro e fuori,Complimentiiiiiii

    RispondiElimina
  11. Hace tiempo que la hice, claro que no me quedó tan preciosa como la tuya ya que yo no utilicé fondant. Sin embargo tengo unos cuantos paquetes y como la tarta en si me encantó la volveré a hacer como tú la has hecho.

    Saludos desde España.

    RispondiElimina
  12. Devo confessarti una cosa, Italians: i dolci con dentro i coloranti non mi sono mai piaciuti, ma di fronte a questa torta mi viene spontaneo fare un'eccezione! E' bellissima, invitantissima, gioiosa e sicuramente anche buonissima! Insomma: brava davvero, complimentoni!!!

    RispondiElimina
  13. Que preciosidad!!! me encanta el colorido que tiene.
    Besets.

    RispondiElimina
  14. Semplicemente MERAVIGLIOSA!!!! Bravissima, un abbraccio

    RispondiElimina
  15. Molto brava, davvero complimenti, ti seguirò con piacere. Follower 802, se vuoi sono qui
    http://ziacocodituttounpo.blogspot.it/2013/11/pasta-di-zucchero-casetta-con-babbo.html

    RispondiElimina
  16. Per me è spettacolare !!! e una botta di vita con tutti quei colori !

    RispondiElimina
  17. Questo non è uni scarraffone , bellissima e perfetta, compliment cara. Un abbraccio, buon fine settimana Daniela.

    RispondiElimina
  18. Una tarta muy bonita, acabo de conocer tu blog, tienes unas recetas muy interesantes, te seguiré visitando http://viaja-en-mi-cocina.blogspot.com.es/

    RispondiElimina
  19. io mi inchino alla tua bravura, ti giuro che hai fatto una torta strepitosa, e se tutte le tue prime volte portano a questi successi, noi aspettiamo tanti altri esperimenti!!!

    RispondiElimina
  20. il est magnifique et bien réussi, bravo
    bonne journée

    RispondiElimina
  21. ti confesso che i coloranti li uso molto di rado, però è talmente allegra e bella che non si può dire di no :) mitica! buona domenica :-***

    RispondiElimina
  22. Invece io la trovo perfetta e bellissima, sei stata davvero brava! Un bacio

    RispondiElimina
  23. Secondo me è bellissima, i colori, la consistenza e la decorazione, tutto perfetto. Hai superato te stessa!!!! Bravissssima :-)

    RispondiElimina
  24. è favolosa ma noi non riusciremo mai ad avere abbastanza pazienza per farla! complimenti!!!! (http://5sisters1bro.wordpress.com)

    RispondiElimina
  25. MA QUANTO E' BELLA!!!
    NOTEVOLE CHE SEI BRAVISSIMA!
    COMPLIMENTI !

    RispondiElimina
  26. Grazie a tutti per i graditissimi commenti, vi abbraccio!

    RispondiElimina

Ti do il mio benvenuto con queste parole: ogni persona, piccola o grande, che passa nella nostra vita è unica. Lascia sempre un pò di sé e prende un pò di noi. Grazie per aver incrociato il mio cammino!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...